Dispotismo e psicopatologia

Dispotismo e psicopatologia

Corso in presenza

Dispotismo e psicopatologia nel legame sentimentale
Dinamiche, effetti, traumi e profili della violenza da partner intimo

La bibliografia internazionale individua le vittime di violenza da partner intimo e i loro traumi come delle specificità del lavoro psicoterapeutico e di trattamento.

Il corso si propone di formare alla complessità dei regimi di violenza nei rapporti sentimentali e alle criticità affrontate dalle coppie, dai familiari e dagli adolescenti.

Relatori del corso

Dott. Paolo Cianconi
Medico, specialista in psichiatria, psicoterapeuta – antropologo. Phd in neuroscienze Univ. Cattolica di Roma.

Si occupa di ricerca in psicologia e psichiatria sociale le anomalie psichiche e i fenomeni di discrasia nelle società postmoderne in termini di marginalità, esposizione erratica alle tecnologie, esclusione dei diritti e devianza.

Lavora da anni come psicoterapeuta per l’aiuto alle persone che hanno subito dispotismo o contratto traumi per violenza da partner intimo, violenza domestica o di gender, violenza familiare.

Collabora come perito specialista in tribunali nelle cause di vittimologia e psicotraumatologia.

Esperienza diretta con i perpetratori di violenza, i profili psicologici aggressivi e autori di reato nella Casa Circondariale di Regina Coeli di Roma dal 2000.

A chi è rivolto

Il corso è diretto a psicologi, psicoterapeuti, medici e specialisti in psichiatria che incontrano, assistono persone vittime di violenza, operatori che si occupano specificamente di psicotraumatologia e psicopatologia correlata alle relazioni da partner intimo.

Programma

Introduzione al dispotismo relazionale.

Società moderna e postmoderna e tipi di legame. Concetto, tipologie e forme della violenza.

Distinzioni tra conflittualità, prevaricazione, manipolazione e violenza nella coppia. La violenza del partner intimo.

Comportamenti e forme della violenza relazionale.

La violenza domestica.

Fattori favorenti, fattori di rischio.

Lo stalking.

Diagnosi, prevenzione e trattamento.

+ Cultura

Introduzione al dispotismo relazionale.

Società moderna e postmoderna e tipi di legame. Concetto, tipologie e forme della violenza. Distinzioni tra conflittualità, prevaricazione, manipolazione e violenza nella coppia. La violenza del partner intimo.

Comportamenti e forme della violenza relazionale.

La violenza domestica.

Fattori favorenti, fattori di rischio.

Lo stalking.

Diagnosi, prevenzione e trattamento.

+ Contesti

Contesti della relazione di coercizione (incontri, relazione sentimentale, relazione stabile, matrimonio, separazione, il dopo relazione tossica).

La manipolazione psicologica e il controllo del partner.

Contesti limite e sconfinamento: le perversioni (sadismo e passività/aggressività), perversioni sessuali nei giochi di coppia e dispotismo; il contesto del web e i suoi fenomeni (sexting, ghosting, trollismo, esposizionismo estremo, giochi).

La violenza relazionale nelle coppie di adolescenti.

Il problema della violenza da partner intimo delle minoranze etniche e nella migrazione.

+ I perpetratori

Le figure - I perpetratori.

Approfondimento su profili di personalità dispotici (antisocialità, narcisismo, paranoia, psicopatia).

+ Le vittime

Il circuito di aggancio psicologico (le illusioni, le colpevolizzazioni e i rimorsi delle persone poste in subalternità affettiva). Modello oggettivo di dipendenza affettiva, disturbo dipendente di personalità, schemi derivati da modelli educativi, dinamiche derivate da traumi.

Approfondimenti su profili di personalità dispotici (antisocialità, narcisismo, paranoia, psicopatia).

+ Psicotraumatologia e psicoterapia

Cenni di traumatologia relazionale.

Modelli di prevaricazione e manipolazione sulla vittima.

Fenomeni psicologici connessi alla relazione dispotica, tossica, perversa, traumatica (traumi, rischi, minacce, danni).

La psicopatologia delle vittime (ansia, depressione, disturbo acuto da stress, disturbo post traumatico, esiti di tortura), l’aiuto terapeutico alla coppia in difficoltà.

Buone pratiche di accoglienza delle vittime, i tipi di aiuto, la psicoterapia.

Esempi di casi e confronto con gli operatori.

+ Obiettivi del corso

Conoscere e riconoscere una persona vittima di violenza di genere e le varie tipologie di prevaricatori.

Individuare le dinamiche di potere, le prevaricazioni, i casi di simmetria particolarmente gravi e/o cronici.

Acquisire competenze nell’applicazione di un modello di riferimento flessibile, che tenga conto dei tempi, delle tecnologie, dei nuovi legami, del profilo psicologico e delle risorse degli attori e delle famiglie.

Valutare concretamente il sostegno più appropriato alla coppia e alle persone in situazione di conflittualità. Analisi delle precedenze e dei punti di criticità sul lavoro professionale.

Progettare e concordare i percorsi di autonomia; individuare, riconoscere le teorie adatte e disporre di soluzioni condivise basate sulla letteratura scientifica.

I focus sono acquisire conoscenze teoriche e/o pratiche sui seguenti argomenti:

  • come il cambiamento societario abbia caratterizzato le relazioni di coppia;

  • le dinamiche di prevaricazione;

  • i profili di personalità dispotici e legami con la violenza psicologica, economica e fisica nelle relazioni di coppia.

Acquisire abilità nell’uso di strumenti, di tecniche e di metodologie per individuare i problemi, comprendere e accogliere le richieste di aiuto nella complessità dinamica delle relazioni, individuare danni psicologici e rischi evolutivi per le vittime di abuso.

Acquisire abilità comunicative e relazionali per trattare in contesti e dinamiche caratterizzate da complessità, di potere e prevaricazione tra le parti.

Aiutare le vittime della cultura machista e maschilista.

Acquisire competenze per l’analisi dei contesti, dei rischi e delle minacce in situazioni di asimmetria di potere e conflitto volte alla risoluzione di problemi, alla riduzione dei rischi e alla risoluzione di traumi e danni.

Acquisire competenze meta-cognitive.

Acquisire competenze e aggiornamento alla luce delle trasformazioni dei contesti dei legami relazionali e della globalizzazione/comunicazione.

Analisi della conflittualità contemporanea, la prevaricazione, la compiacenza e connivenza familiare, la vittimizzazione violenta.

La risoluzione di problemi, delle relazioni di coppia e familiari caratterizzate da forte indice di prevaricazione, cultura familiare ostativa o oppressiva, concettualizzazione della manipolazione, delle tipologie di violenza e delle perversioni.

Concettualizzazione di danni e traumi psicologici.

Date del corso

23/24 Aprile 2022
ore 09:00 - 13:00 | 14:00 - 18:00

Sede del corso

Sala Convegni Hotel Olimpia
Via Tiburtina Valeria Km 111,200 - 67068 Avezzano (AQ).

Link alla mappa

Certificazioni

E' possibile conseguire i 16 ECM iscrivendosi entro e non oltre il 20 marzo 2022.
A tutti i partecipanti che completeranno il percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Costo

La quota di partecipazione al corso è di 190 + IVA.


Modalità di pagamento

Il pagamento della quota di iscrizione potrà avvenire tramite bonifico al seguente IBAN:
IT24C0103040500000000617855
PSYCHOLOGIST ZONE - Monte dei Paschi di Siena - Filiale di
Capistrello (L'Aquila).

Causale:
Corso formativo Dispotismo e psicopatologia.

Ricevuta di pagamento
Inviare la ricevuta di pagamento a
psychologist.zone@gmail.com

ISCRIVITI

Per procedere con l'iscrizione compila il modulo sottostante.
C
liccando sul pulsante invia, dichiari di aver letto la Privacy Policy sul trattamento dei dati personali;
di accettare il
regolamento attività formativa e di aver inviato la ricevuta di pagamento


In alternativa
richiedi i moduli di iscrizione via
e-mail

SCHEDA DI ISCRIZIONE